Una serie di onde anomale ha colpito l’isola di Roi-Namur, nelle Isole Marshall, alle 21:00 di domenica 20 gennaio 2024. Le onde, alte circa un metro, hanno travolto un ristorante di una base militare americana, causando danni ingenti alla struttura ma non feriti gravi.

Le onde sono state causate da una combinazione di fattori, tra cui forti venti, maree alte e la direzione delle onde stesse. L’esercito americano ha dichiarato che si trattava di un’onda anomala e non di uno tsunami.

L’onda ha colpito la parte settentrionale dell’isola, dove si trova la base militare americana. Il ristorante, situato sulla costa, è stato completamente distrutto. Le onde hanno anche causato inondazioni in alcune aree dell’isola, ma non sono stati segnalati danni a persone o abitazioni.

Alcuni clienti hanno filmato ciò che stava per accedere e tantissimi video sono stati pubblicati sui social. La potenza delle onde ha portato con sè persone che erano all’entrata del ristorante e distrutto quest’ultimo.

Le autorità delle Isole Marshall hanno dichiarato lo stato di emergenza sull’isola di Roi-Namur. I soccorritori stanno lavorando per valutare i danni e fornire assistenza alla popolazione.

Questa è la seconda volta in pochi mesi che le Isole Marshall vengono colpite da un evento meteorologico estremo. Nel dicembre 2023, un tifone ha causato danni ingenti a diverse isole dell’arcipelago.

Le Isole Marshall sono un arcipelago composto da circa 29 atolli e 5 isole. L’arcipelago si trova nell’Oceano Pacifico, a circa 2.600 chilometri da Honolulu, Hawaii.

CONDIVIDI