Elemental è il titolo del nuovo film d’animazione prodotto dalla Pixar Animation Studios e distribuito dalla Walt Disney Pictures, il quale è uscito nelle sale cinematografiche italiane il 21 giugno 2023. Il film è diretto da Peter Sohn, già regista de Il viaggio di Arlo. 

Il film racconta la storia di una strana coppia formata da Ember e Wade, due elementi appartenenti al fuoco e all’acqua, che vivono in una città dove gli elementi convivono in diverse zone. Ember è una giovane donna determinata e irascibile, che sogna di prendere in mano l’attività di famiglia, Il Focolare, dove si custodisce una fiamma blu, simbolo delle tradizioni dei fuochi. Wade è un ragazzo dolce e sensibile, che lavora come ispettore per il municipio e che si occupa di controllare le perdite d’acqua nei canali della città. I due si incontrano per caso quando Ember provoca un’allagamento nel seminterrato del negozio e Wade viene mandato a fare un sopralluogo. Da quel momento, nasce tra loro una forte amicizia, che li porterà a scoprire il mondo degli altri elementi e a mettere in discussione le proprie convinzioni.

Elemental è un film che parla di diversità, integrazione, accettazione e amore, con un tocco di umorismo e avventura. Il film si ispira alle leggende e alle culture dei quattro elementi, e presenta dei personaggi originali e carismatici, che esprimono le caratteristiche degli elementi a cui appartengono. La colonna sonora è composta da Thomas Newman, già autore delle musiche di Alla ricerca di Nemo, WALL-E e Coco. Il film è stato presentato in anteprima al Festival di Cannes 2023, dove ha ricevuto una standing ovation e ha vinto il premio della giuria ecumenica.

curiosità

  • I registi hanno usato il colore per trasmettere le emozioni di Ember. Quando è felice, il suo colore è arancione brillante, quando è arrabbiata diventa rosso acceso, quando è triste diventa blu scuro. Inoltre, il colore della sua fiamma cambia a seconda del tipo di combustibile che usa: legno, carbone, gas, ecc.
  • Il regista Peter Sohn ha raccontato che l’idea del film gli è venuta sette anni fa, quando ha partecipato a una celebrazione artistica nel Bronx, dove è nato. Ha visto i suoi genitori commuoversi e ha riflettuto sui sacrifici che hanno fatto per portare lui e suo fratello in America, un Paese a loro sconosciuto, senza conoscere la lingua. Ha trasferito questa esperienza nel film, dove i genitori di Ember emigrano dalla Terra del Fuoco in cerca di una vita migliore.
  • Il regista ha anche rivelato che la storia d’amore tra Ember e Wade si basa sul suo rapporto con sua moglie, che è in parte italiana. Ha confessato di aver andato contro i desideri della sua famiglia, che voleva che sposasse una coreana e ha voluto mostrare nel film come due elementi apparentemente incompatibili possano trovare un equilibrio e una complicità.
CONDIVIDI