Newsletter
Video News
Oops, something went wrong.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Brescia, 2 lug. – I tumori pituitari sono aumentati di
3-5 volte grazie alla migliore capacita’ diagnostica e il
cancro papillare della tiroide e’ incremento di circa il 7 per
cento l’anno. La buona notizia e’ che la sopravvivenza per
questa neoplasia e’ del 98 per cento a 5 anni e del 96 per
cento a 10 anni. Questi sono alcuni dei dati su cui gli esperti
si confronteranno domani al quarto congresso del Clinical
Update in Endocrinologia e Metabolismo (Cuem) a Brescia. Gli
esperti discuteranno anche delle nuove terapie per la cura di
gravi patologie ipofisarie, come l’acromegalia. Si
approfondira’ il ruolo della vitamina D nella cura delle
malattie scheletriche e dei suoi effetti extrascheletrici.
Ancora, si parlera’ della diagnosi e del follow-up del nodulo e
del cancro della tiroide, la cui diagnosi e’ in continuo
aumento, del diabete mellito e dell’osteoporosi. Una sessione
e’ dedicata alla disfunzione erettile e al rischio
cardiovascolare.

Flag Counter
Video Games
Oops, something went wrong.