Newsletter

Video News

Oops, something went wrong.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Genova, 9 mag. – Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, e’ inciampato sul palco da cui ha tenuto un comizio elettorale in vista delle elezioni regionali del 31 maggio. Berlusconi, a Genova per sostenere la candidatura a presidente della Regione di Giovanni Toti, e’ caduto a terra ed e’ stato soccorso dalle guardie del corpo e dagli uomini della sicurezza. Si e’ poi rialzato, ha mostrato il piccolo piedistallo da cui ha tenuto il suo discorso, ed ha affermato: “Questa e’ la sinistra”. (video da www.ilsecoloxix.it)

E’ poi sceso dal palco per uscire dal Teatro della Gioventu’ dove si e’ svolta l’iniziativa elettorale. “Da fuori della politica, penso pero’ di poter essere utile a qusto Paese”, aveva detto poco prima durante il suo intervento, rilanciando il suo progetto di dar vita a un partito sul modello di quello repubblicano Usa.

Berlusconi, Io giovane? E’ una garbata bugia…

“Da fuori della politica intervenego per rivendicare agli italiani l’esempio degli Usa: nella piu’ forte democrazia del mondo ci sono due partiti: i repubblicani e i democratici. Due formazioni politiche soltanto che si contrastano. Da fuori potrei dire ai moderati: non votate per simpatie personali ma per un grande nuovo partito, che si puo’ chiamare repubblicano o come vi pare, che si contrapone al Pd. Abbiamo il Pd, diamo vita a un’altra grande formazione che trasformi la maggioranza sociale dei moderati in una maggioranza politica consapevole e organizzata. Solo cosi’ contrasteremo la sinistra”. (AGI) .

(AGI) – Roma, 9 mag. – Prepariamoci a vivere un’estate da record, con le temperature medie piu’ calde dal 2003 e in complesso la seconda estate piu’ calda degli ultimi 30 anni. L’allarme arriva dal portale IlMeteo.it, che analizzando gli ultimi dati usciti dai modelli internazionali emette un verdetto inequivocabile: la caratteristica principale di quest’estate saranno le frequenti incursioni dell’anticiclone africano. Nel mese di maggio l’anticiclone si e’ gia’ fatto sentire e lo fara’ anche la prossima settimana, ma dai prossimi mesi le sue incursioni saranno piu’ frequenti e il clima non potra’ che surriscaldarsi inevitabilmente. Temperature che saliranno vertiginosamente, pompate dall’aria rovente africana che invadera’ tutta l’Italia; valori che potranno superare anche i 40 gradi per molti periodi. L’analisi degli esperti dice che la temperature media estiva gia’ nel mese di giugno e luglio avra’ un anomalia in positivo di circa 1 grado, poi questa anomalia salira’ ulteriormente fino a raggiungere circa 2 gradi nel mese di agosto. L’estate record durera’ anche a settembre e nella prima parte di ottonre con temperature ben superiori alla norma. (AGI) .

(AGI) – Genova, 9 mag. – “Io giovane? E’ una bugia garbata ma rimane una bugia”. Cosi’ Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, durante un comizio elettorale a Genova. Quando l’ex premier ha detto dal palco “saro’ ancora utile al paese, anche alla mia veneranda eta’”, allora un simpatizzante in sala gli ha gridato “sei giovane!”. Alla risposta di Berlusconi e’ scoppiato un grande applauso. In prima fila era seduta anche la compagna dell’ex premier, Francesca Pascale, al suo fianco anche durante il pranzo in un ristorante del centro cittadino. Entrando nel locale, a chi le ha domandato se il partito si ricompattera’ attorno a Berlusconi, Pascale ha risposto: “il partito non e’ mai stato diviso. Chi si e’ sentito fuori dal partito evidentemente – ha concluso – non condivide piu’ i programmi di Silvio Berlusconi”. .

(AGI) – Mosca, 9 mag. – Vladimir Putin si e’ messo alla testa della marcia che nella PIazza Rossa di Mosca celebra la vittoria nella Seconda Guerra Mondiale. Il capo del Cremlino aveva tra le mani, al pari di alcuni tra i 250.000 partecipanti, un ritratto del padre, che in quella guerra ha combattuto. (AGI) .

(AGI) – Madrid, 9 mag. – Un cargo militare Airbus A400M si e’ schiantato nei pressi dell’aeroporto civile di Siviglia, in Andalusia: lo ha reso noto la Protezione Civile di Madrid, e la notizia e’ stata poi confermata dal ministero della Difesa. Secondo il primo ministro Mariano Rajoy, almeno “otto o dieci le persone a bordo”. Al momento non e’ chiaro se vi siano state vittime, ma sul luogo del sinistro sono accorsi ambulanze e mezzi dei vigili del fuoco. Stando a fonti dell’Aviazione, non si tratterebbe di un velivolo appartenente alla Spagna, che non ha ancora inserito tale modello dell’omonimo consorzio europeo nella propria flotta. Nella citta’ andalusa esiste pero’ un impianto per l’assemblaggio. (AGI)

(AGI)- Forli’, 9 mag. – “Carretta? E’ una persona diversa, secondo me la vicenda non la ricorda piu'”: cosi’ l’avvocato Menotto Zauli, classe 1926, delegato di fatto dal figlio Cesare a seguire da vicino il caso di Ferdinando Carretta, l’uomo che il 4 agosto del 1989 nella sua casa di Parma stermino’ la famiglia – madre, padre e il fratello – e che oggi, dopo una lunga e complessa vicenda giudiziaria (i corpi dei familiari forse abbandonati in una discarica non vennero mai trovati, cosi’ come l’arma del delitto), si ritrova a 52 anni uomo praticamente libero (con solo qualche piccola limitazione da rispettare) a vivere in un appartamento di sua proprieta’ che e’ riuscito ad acquistare a Forli’, con i soldi dell’eredita’. Carretta, che confesso’ davanti alle telecamere di “Chi l’ha visto” lo sterminio della famiglia dopo dieci anni passati a Londra, nel febbraio ’99 fu assolto dall’accusa di aver ucciso i familiari in quanto ritenuto incapace di intendere e di volere. Gli ultimi 9 anni li ha passati a Forli’ in una comunita’ di recupero, dopo averne scontati altri 7 nell’ Opg di Castiglione delle Stiviere. E oggi? “E’ una persona normale – spiega il legale – e’ un ragioniere, una persona di una cultura media, penso abbia rimosso questa vicenda. E’ stato sette anni in ospedale psichiatrico: attualmente e’ ancora in condizione di liberta’ vigilata, pero’ con la possibilita’, siccome ha potuto comprare un’appartamentino a Forli’, di vivere a casa sua: su suggerimento anche dei medici che lo seguono, la Corte d’Appello ha ammesso che poteva uscire dalla struttura di assistenza dove si trovava”. Il legale chiedera’ che anche il residuo di pericolosita’ sociale venga eliminato: “adesso deve ancora andare una o due volte al mese presso la struttura di Forlimpopoli, dove lo assistono”. L’avvocato Menotto Zauli racconta di aver seguito questo caso senza pregiudizi, con passione: “come in tutti i casi professionali, si e’ scelto di fare il meglio in tutte le circostanze”. E’ stato lui a comunicare a Carretta che ora puo’ vivere a casa sua. “E’ stato felice – conclude il legale – si era comprato l’appartamento, ci aveva messo i suoi mobili, ci andava ogni tanto quando aveva qualche ora di liberta’: adesso e’ un po’ che non lo vedo, segno che sta bene”. (AGI) .

(AGI) – Donetsk (Ucraina), 9 mag. – I ribelli separatisti ucraini avrebbero rilasciato due cooperanti americani che avevano catturato in precedenza con l’accusa di essere in realta’ spie: lo ha annunciato Alexander Zakharchenko, leader dei filo-russi nonche’ presidente e primo ministro dell’auto-proclamata Repubblica Popolare di Donetsk, epicentro dell’insurrezione contro Kiev. “Abbiamo liberato i due americani”, ha riferito Zakharchenko, evitando peraltro di fornire dettagli. “Uno di loro e’ un agente della Cia, l’altro un militare in servizio di leva”. Si ritiene che i due ex prigionieri lavorino per l’Irc, l’International Rescue Committee, un’organizzazione umanitaria non governativa con quartier generale a New York, molto attiva nell’Ucraina orientale. Il presidente dell’ente benefico David Miliband, gia’ sottosegretario agli Esteri per i laburisti britannici, al network pubblico ‘Bbc’ ha dichiarato che i colleghi sarebbero stati presi dai secessionisti una decina di giorni fa, e che adesso si troverebbero in una localita’ sicura. Miliband ha inoltre negato qualsiasi loro attivita’ clandestina, anche se gli insorti sostengono di averli trovati in possesso di apparecchiature d’ascolto e intercettazione. Nelle ultime settimane sono stati una trentina gli attivisti dell’Irc arrestati nelle regioni russofone, mentre molti altri ne sono espulsi a forza. (AGI) .

(AGI) – Roma, 9 mag. – Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha parlato questa mattina con Sandro Ruotolo, il giornalista sotto scorta dopo le minacce ricevute dalla camorra. Con la sua solidarieta’ e vicinanza, il premier ha espresso all’inviato della trasmissione di Michele Santoro anche la considerazione del governo per tutti i giornalisti che ogni giorno con il loro lavoro e la denuncia aiutano a combattere contro le mafie e la criminalita’ organizzata. (AGI)

Fatto per attirare l’attenzione di Sony

Con grande entusiasmo ieri vi abbiamo riportato della possibilità che vedeva Sony riportare finalmente in auge la serie Medievil su PlayStation 4. Purtroppo tutto questo si è rivelato essere falso e quello da noi riportato è invece un fan-made, realizzato da un utente con l’Unreal Engine 4 desideroso di mostrare a Sony l’interesse da parte dei fan.

medievil playstation 4 falso

La demo è stata creata in collaborazione con il creatore della demo di Grim Fandango realizzata anch’essa con l’Unreal Engine 4. Attraverso Twitter sono stati inoltre divulgati alcuni assets e modelli poligonali con la conferma dell’essere tutta un’opera amatoriale e non ufficiale.

Infine eccovi il video della breve demo amatoriale. Vi auguriamo ugualmente buona visione con la speranza che Sony possa realmente lavorarci e annunciare un ritorno in grande stile di Sir Daniel Fortesque.

Fonte: Gear Nuke

(AGI) – Milano, 9 mag. – Piazza Affari rimbalza nella prima settimana di maggio dopo la breve incursione in negativo a fine aprile. In linea con gli altri listini europei, la Borsa valori ha recuperato sul finale, con lo sprint di venerdi’ (+2,06%), e chiuso, quindi, in positivo una ottava segnata comunque dallo scivolone di martedi’ (-2,76%): l’indice Ftse Mib ha realizzato un +1,16% a 23.312 punti, mentre l’All Share ha guadagnato l’1,06%. A risollevare i listini del Vecchio continente hanno contribuito i dati favorevoli sul mercato del lavoro statunitense (con gli occupati in crescita ad aprile e i sussidi disoccupazione ai minimi) e l’ottimismo circa il negoziato degli enti creditori con la Grecia, in vista della riunione dell’Eurogruppo di lunedi’. Ma anche il clima di generale soddisfazione con cui i mercati, Londra in particolare, hanno accolto, venerdi’, la notizia della vittoria dei conservatori di David Cameron nelle elezioni in Gran Bretagna. Sul paniere principale milanese, in rialzo i bancari, contrastati gli energetici e gli industriali. Le migliori performance tra le blue chip sono di Prysmian (+8,42%) premiata dai conti e Mps (+7,05%) con le aspettative di un intervento del governo sulle sofferenze e in attesa dei conti (poi diffusi venerdi’ sera, a Borsa chiusa). Tra i finanziari, molto bene Bper (+6,63%), Intesa sp (+4,31%) e Mediobanca (+2,75%) che ha archiviato il trimestre migliore degli ultimi cinque anni e chiuso i primi nove mesi dell’esercizio con ricavi in crescita del 19%. Ok Unicredit, (+1,40%), Banco popolare (+1,62%), Ubi (+0,98%) e Generali (+0,74%, nella settimana dei conti). Piatta Bpm (+0,11%); in lieve calo UnipolSai (-0,24%) malgrado lo scatto di venerdi’ dopo i conti (+3,82%). Tra gli energetici, fiacche Enel (-0,24%, malgrado i conti) ed Eni (+0,29%); tonica Saipem (+3,20%), in calo Tenaris (-2,11%). Nell’industria, bene Fca (+1,12%), in calo Cnh (-1,53%) e Finmeccanica (-0,61%). Bene il lusso, con Ferragamo (+4,31%), Tod’s (+2,68%) e Moncler (+3,71%). Telecom (+0,09%) non reagisce ai conti. Fuori dal paniere principale, guadagni per Ei Towers (+2,59%) e Rai way (+1,37%) mentre si continua a scommettere sul risiko del settore (malgrado l’inchiesta della Procura di Milano che ha indagato il cda della controllata Mediaset per aggiotaggio). (AGI) .

Flag Counter

Video Games

Oops, something went wrong.