La Citroen continua il suo momento positivo in Italia ed a fine settembre ha raggiunto una quota di mercato del 4,7% incrementando le vendite dell’8%sia per le autovetture che per i veicoli commerciali nonostante un mercato in continua flessione.

Merito di modelli che hanno riscosso grande successo tra la clientela come la C3, che da inizio anno ha superato le 32.000 immatricolazioni rimanendo al quarto posto nel suo segmento di mercato. Grande performance anche per la C3 Aircross con oltre 13.000 immatricolazioni da inizio anno, una vettura che sta rapidamente scalando la classifica nel segmento B Suv e che rientra nella TOP 10 del suo segmento. Non male anche l’andamento delle vendite della nuova C4 Cactus che in soli sette mesi dal lancio rientra nella TOP 10 delle berline di segmento C.

Tra i mezzi commerciali il modello che ha contribuito maggiormente a queste performance è Citroen Jumper che ha incrementato le vendite del 32%, seguito da Jumpy (+ 9 %). In questa categoria sono state ben 10.400 le immatricolazioni da inizio anno il che indica una crescita dell’8% rispetto al 2017 ma soprattutto la quarta posizione nella classifica relativa ai marchi.

Insomma, numeri incoraggianti quelli del brand francese che sta ricevendo un apprezzamento sempre crescente nel nostro paese grazie a prodotti che rispecchiano sempre di più il DNA delle Citroen più famose portando un carico d’innovazione e di concretezza importante unito ad un design unico ed originale.

 

Fonte: motori.it

CONDIVIDI