Newsletter
Video News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Berlino, 1 lug. – “In Italia spesso le posizioni della Germania sono ritenute molto dure. Rispetto alla questione greca, credo che ciascuno si noi abbia diverse opinioni e sensibilita’. Quello che e’ importante finche’ si sta in una casa comune, e’ stare dentro le regole condivise”. Lo ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi in conferenza stampa assieme alla Cancelliera tedesca Angela Merkel. “Oggi queste modalita’ di convivenza sono un elemento di difficolta’. Spero che nei prossimi giorni si possano risolvere. Quando ci sono posizioni diverse si parla e si esce con una posizione comune, la stessa di tutti. Perche’ se ognuno fa come vuole poi non si va da nessuna parte”, ha aggiunto Renzi. “Io quel referendum non lo avrei indetto, lo avrei evitato, ma non metto bocca nelle scelte del popolo greco”, ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi. “Non dobbiamo comunque trasformare quel referendum in un derby tra Juncker e Tsipras”, ha aggiunto. “Io vorrei che si ricominciasse a parlare dell’economia in Europa e non solo di quella di un solo Paese”, ha aggiunto. “La scelta di fare referendum e’ stata una scelta sorprendente – aggiunge -. Io ero tra quelli che preferivano che il referendum non ci fosse, ma non tocca a me decidere, non credo tocchi neppure a Angela Merkel. Se ci sara’ il referendum partiremo da dopo il referendum, se non ci sara’ andremo sulle linee di discussione che ci sono”. Quindi un picolo distinguo dalla posizione rigida della Germania: “Con Merkel non la pensiamo sempre allo stesso modo, ma siamo rappresentanti di due grandi Paesi che sanno che non basta una Europa fondata solo sui parametri e i bilanci economici”, ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi in conferenza stampa assieme alla Cancelliera tedesca Angela Merkel. Quest’ultima da parte sua ha detto che le porte “restano abbastanza aperte” alla ripresa del negoziato con la Grecia, che deve pero’ impegnarsi ad attuare le necessarie riforme. “Posso solo ribadire che abbiamo bisogno di una situazione in cui la Grecia sia disponibile a riforme concrete, in modo che si comporti come altri Paesi che hanno effettuato le riforme”, ha ribadito Merkel. “Siamo dell’avviso che il referendum debba aver luogo: se si presenta una nuova situazione si ricomincia ma al momento non mi risulta”. .

(AGI) – Berlino, 1 lug. – “Il Mediterraneo riesce nell’impresa di infuocare ed annegare allo stesso tempo, sfidando l’indifferenza di una Europa che fa finta di non vedere”. Lo ha detto il presidente del consiglio, Matteo Renzi, parlando all’universita’ Humboldt. “Recupereremo tutti i corpi di quel tragico naufragio. Perche’ hanno diritto a una degna sepoltura”, ha aggiunto il premier. “Devono rimanere in Italia, o in Europa, quanti ne hanno diritto; devono essere rimandati indietro quelli che non hanno questo diritto. Ma tutti, tutti devono essere salvati”, ha aggiunto Renzi. (AGI) .

(AGI) – Roma, 1 lug. – A causa del grave lutto che ha colpito il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e’ stata rinviata la visita ufficiale nella Repubblica d’Austria prevista per venerdi’ 3 luglio. La nuova data della visita sara’ stabilita d’intesa con le autorita’ austriache attraverso i canali diplomatici. E’ quanto comunica l’Ufficio Stampa del Quirinale. (AGI) .

Flag Counter
Video Games