epa06820371 (FILE) - Customers are silhouetted inside of an Apple store in Sydney, New South Wales, Australia, 22 July 2015 (reissued 19 June 2018). The Australian Competition and Consumer Commission (ACCC) announced on 19 Tune 2018, that the Federal Court ordered Apple US and Apple Pty Ltd (Apple's subsidiary in Australia) to pay nine million Australian dollar (6.5 million US dollar) in penalties for breaching the Australian Consumer Law (ACL) by making false or misleading representations to customers with faulty iPhones and iPads, between February 2015 and February 2016. The ACCC legal action follows an investigation into complaints relating to 'error 53,' which disabled some iPhones and iPads after customers downloaded and updated Apple's iOS operating system. Apple US admitted that it misled at least 275 Australian customers about their rights to remedies such as repairs and replacements if their device had been repaired by a third party. EPA/PAUL MILLER AUSTRALIA AND NEW ZEALAND OUT

Dopo i nuovi iPhone svelati a settembre, sono sempre più insistenti le voci su un altro evento Apple, in programma questo mese e dedicato ad iPad e computer Mac. Stando alle ultime indiscrezioni, l’attesa è per i nuovi iPad Pro con schermo “da lato a lato”, cornici sottilissime e nessun tasto Home, come l’iPhone. E proprio come lo smartphone della Mela, il tablet dovrebbe integrare il Face ID, il sistema di riconoscimento tridimensionale del volto, anche se i sensori non saranno racchiusi nel notch e cioè nella tacca nera che sta nella parte alta dello schermo.
I rumors in circolazione parlano di un iPad Pro in due dimensioni e con una nuova Apple Pencil che si “accoppia” al tablet per prossimità, come avviene con gli auricolari AirPods e con l’altoparlante HomePod. Il tablet, infine, dovrebbe avere un nuovo connettore magnetico con cui collegare gli accessori, a partire dalla tastiera, e un connettore Usb-C per trasmettere lo schermo su display esterni, come quello della tv, con risoluzione 4K Hdr.
Nel corso dell’evento Apple dovrebbe anche aggiornare i suoi portatili, con un MacBook da 13 pollici che mandi in pensione il “vecchio” MacBook Air, e un nuovo Mac Mini a sostituire quello del 2014.

 

Fonte: ansa.it

CONDIVIDI