Newsletter
Video News
Oops, something went wrong.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Admin

(AGI) – Roma, 1 mag. – Un milione di persone hanno assistito al tradizionale Concertone del Primo maggio, a San Giovanni, giunto alla 25ma edizione. La serata e’ stata condotta da Camila Raznovich, affiancata da alcuni conduttori delle precedenti edizioni, e incentrata sui temi dell’integrazione e della solidarieta’ con un occhio all’Expo e un minuto di raccoglimento per le vittime del sisma in Nepal. In contemporanea si e’ svolto l’altro concerto di Taranto dove si sono esibiti, fra gli altri, i Subsonica, Francesco Baccini, Caparezza e Bud Spencer. La maratona musicale di San Giovanni e’ stata aperta da un omaggio ai 70 anni della Liberazione dei Bottari della Cantica popolare che hanno intonato Bella Ciao, poi i KuTso con un Alex Britti con barba finta e i La Rua, vincitori del Contest 1MNext. E poi Almamegretta, Mario Venuti, lTeresa De Sio, Nesli e James Senese e Napoli Centrale. In serata, momento clou del concerto, sono attesi Enrico Ruggeri, Emis Killa, Paola Turci, Avitabile con Alpha Blondy, un duetto di J-Ax e Noemi l’atteso ritorno dei Bluvertigo di Morgan e Goran Bregovic, unico ospite straniero, prima della chisura della Pfm mentre qualche goccia di pioggia cadeva su Roma. I segretari di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Fulan e Carmelo Barbagallo, hanno sottolineato l’importanza del Concertone per portare avanti le battaglie per il lavoro e hanno fatto cenno dai migranti alla coesione sociale. (AGI) .

(AGI) – Milano, 1 mag. – Matteo Renzi si e’ recato nei camerini del Teatro alla Scala per salutare Riccardo Chailly, stasera al suo debutto come direttore principale, durante il secondo intervallo della ‘Turandot’. Il premier era accompagnato dalla moglie e dalla figlia, dal sindaco di Milano Giuliano Pisapia e consorte, oltre al ministro dei Beni culturali Dario Franceschini e da Vittorio Sgarbi. Presente anche il governatore lombardo, Roberto Maroni. (AGI) .

AGI) – Milano, 1 mag. – Il Comune di Milano si costituira’ “parte civile” nei processi contro i “delinquenti e idioti” che hanno devastato la citta’. E’ quanto ha annunciato Giuliano Pisapia, rientrando nel foyer della Scala dopo una riunione a Palazzo Marino. “Vengo da un incontro con i miei assessori che sono stati nelle zone colpite dai violenti e hanno parlato coi cittadini”, ha spiegato Pisapia. “Vogliamo dare un contributo non solo materiale ma valutare la costituzione di parte civile” nei processi ai fermati, ha aggiunto il sindaco di Milano. “Oltre al contributo economico”, ha proseguito, “e’ importante dare una risposta anche di senso civico”. Pisapia ha ringraziato le forze dell’ordine e ha aggiunto che, “non e’ successo quello che e’ successo a Genova anche se abbiamo avuto i nostri danni”. (AGI) .

(AGI) – Milano, 1 mag. – “E’ un’opera stupenda”. Cosi’ Agnese Landini, moglie di Matteo Renzi, ha risposto ai cronisti che le chiedevano un giudizio sulla ‘Turandot’, nel corso dell’intervallo, alla Scala. (AGI) .

(AGI) – Roma, 1 mag. – “E’ inaccettabile la violenza di chi oggi pomeriggio ha compiuto devastazioni nel centro di Milano. Esprimo la massima vicinanza mia e della Camera dei deputati alle forze dell’ordine, impegnate in una difficile azione di contrasto, al sindaco Pisapia e a tutti gli abitanti di Milano, che con grande senso civico stanno gia’ cercando di porre rimedio alle distruzioni. Lo dice la presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini. “Una violenza cosi’ insensata – aggiunge – danneggia tutta la collettivita’, inclusi coloro che legittimamente hanno un’opinione critica sull’Expo e devono poterla manifestare senza che la loro voce sia messa a tacere dai violenti”. (AGI) .

(AGI) – Milano, 1 mag. – Parterre di vip per la ‘prima’ della stagione speciale per Expo organizzata dal Teatro alla Scala. Sono arrivati al Piermarini Matteo Renzi e la moglie Agnese, alla loro ‘prima’ da quando l’ex sindaco di Firenze e’ a Palazzo Chigi. La coppia – lui in smoking, lei in abito con guanti neri- era accompagnata dalla figlioletta Ester, vestita in abito bianco con gonna in tulle, e dal commissario unico di Expo, Giuseppe Sala, con la moglie. Accolti da applauso due habitue’ come Giorgio e Clio Napolitano, non potevano mancare le istituzioni locali con il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia e la moglie Cinzia Sasso, il governatore lombardo, Roberto Maroni con Emi Macchi. Presenti anche i ministri dei Beni culturali, dell’Economia e dell’Agricoltura, Dario Franceschini, Pier Carlo Padoan e Maurizio Martina, l’ex premier Mario Monti e la moglie Elsa, cosi’ come l’ex ministro dello Sviluppo, Corrado Passera e la consorte Giovanna Salza. Anche il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, e il sovrintendere Alexander Pereira con la giovane moglie Daniela. (AGI) .

(AGI) – Roma, 1 mag. – “Un grande grazie alle forze dell’ordine e a tutto il sistema della sicurezza milanese: dal prefetto al questore e a tutti quelli che hanno cooperato. Hanno evitato il peggio con intelligenza e fermezza”: a rivolgerlo e’ stato il ministro dell’Interno, Angelino Alfano. “La tattica di ordine pubblico adottata a Milano ha infatti evitato il peggio”, ha spiegato Alfano, “la giornata inaugurale di Expo non e’ stata macchiata dal sangue ne’ dei manifestanti, ne’ delle forze dell’ordine. Abbiamo fermato molti delinquenti preventivamente e altri ancora oggi pomeriggio: adesso massima durezza contro questi farabutti col cappuccio. Nessuno si sogni di liberarli subito. Il lavoro delle forze dell’ordine non e’ finito: stasera difendiamo la Scala”. (AGI) .

(AGI) – Milano, 1 mag. – “Al momento non si registrano feriti significativi causati dai disordini, ma solo alcuni contusi tra le forze dell ordine. Le Forze di Polizia hanno dimostrato grande professionalita’, acume nella gestione e fermezza nella strategia, consentendo che la fase violenta degli scontri venisse contenuta in meno di mezz’ora. In momenti come questi, infatti, bisogna evitare di perdere il controllo della situazione, ma occorre mantenere grande saldezza di posizioni. Condanno fortemente le inaccettabili manifestazioni di violenza accadute oggi”, questo il duro commento del Prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca. (AGI) .

(AGI) – Roma, 1 mag. – “Il volto autentico di Milano e’ quello, positivo nobile e bello, della apertura dell’Expo al mondo e al futuro e non quello dei vandali che hanno impegnato le forze dell’ordine cui va il ringraziamento del governo”. E’ quanto si legge in una nota di Palazzo Chigi. “Il volto autentico sono i bambini che cantano l’inno e i milanesi che stanno gia’ rimettendo ordine in citta’. Il messaggio di lavoro, di orgoglio e di valori che viene da Expo non puo’ essere e non sara’ insultato dai violenti e da questi vigliacchi incappucciati”, viene sottolineato. (AGI) .

Flag Counter
Video Games
Oops, something went wrong.