Newsletter
Video News
Oops, something went wrong.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Admin

(AGI) – Roma, 10 mag. – Un A321 della Etihad Airwais con a bordo 128 passeggeri e sette membri dell’euipaggio e in volo dal Cairo ad Abu Dhabi e’ stato fatto atterrare in una base militare a Dubai per non meglio precisate “ragioni di sicurezza”. Lo ha comunicato la compagnia aerea, citata dal quotidiano “Khaleej Times”. Dopo l’atterraggio, nella base militare Al Minhad, i passeggeri sono stati fatti uscire dall’aereo e controllati insieme al bagaglio. Poi sono stati trasportati in autobus all’aeroporto internazionale di Abu Dhabi. (AGI)

(AGI) – CdV, 10 mag. – Papa Francesco ha donato a Raul Castro una medaglia con l’immagine di San Martino che riveste un povero con il suo mantello. “San Martino che con il mantello copre il povero e’ un’intuizione di quello che dobbiamo fare: dobbiamo coprire la miseria della gente e poi promuovere la gente. Mi piace molto regalare questa immagine perche’ e’ un segno di buona volonta’”, ha detto Bergoglio al presidente, al quale ha donato a anche l’esortazione apostolica “Evangelii gaudium”, che e’ il documento programmatico del suo Pontificat. “Questo e’ il testo dove ci sono alcune di quelle dichiarazioni che a lei piacciono”, gli ha detto accennando al fatto che il testo ha “una parte religiosa e una parte sociale”. Da parte sua, Raul Castro ha donato a Francesco una medaglia commemorativa dei 200 anni della cattedrale dell’Avana. “Di queste medaglie ce ne sono solo 25, e una e’ questa”, ha spiegato. A Francesco Castro ha consegnato poi anche un quadro del cubano Kacho,che raffigura una croce realizzata con barconi come quelli che trasportano i migranti e con davanti una persona inginocchiata a pregare: il quadro, hanno detto i rappresentanti cubani, realizzato espressamente per la visita, e’ ispirato al viaggio fatto nel luglio 2013 dal Papa a Lampedusa. Kacho era presente nella delegazione e Castro ha potuto presentarlo a Bergoglio. “Ho preso ispirazione dall’attenzione del Papa per i migranti”, ha confidato ai giornalisti Kacho che l’anno scorso aveva fatto una mostra al al Palazzo della Cancelleria, a Roma, e aveva scritto al Papa che gli aveva risposto. Lasciato il Vaticano, il Presidente Castro ha raggiunto Palazzo Chigi dove alle 11 e’ stato accolto dal premier Matteo Renzi. San Giovanni Paolo II aveva ricevuto il fratello di Raul, Fidel Castro, nel 1996 e nel 1998 aveva compiuto uyno storico pellegrinaggio a Cuba, seguito da Benedetto XVI nel 2011, quando ad accoglierlo c’era gia’ il presidente Raul ma anche Fidel pote’ incontrare Ratzinger. “La Chiesa cattolica cubana – ricorda oggi il sito specializzato Vaticaninsider – gia’ da molti anni sostiene il processo di dialogo per favorire l’apertura di Cuba al mondo e del mondo a Cuba, per usare un’espressione di Giovanni Paolo II. L’iniziativa per il disgelo con gli Stati Uniti e’ stata portata avanti dalla Santa Sede in piena sintonia con i vescovi del luogo guidati dal cardinale Jaime Lucas Ortega y Alamino, chiedono al governo dell’Avana la possibilita’ di costruire nuove chiese, di facilitare la possibilita’ di comunicazione e di trasporto, e sperano anche di poter avere un accesso ai mezzi di comunicazione che non si riduca a qualche quarto d’ora all’anno”. Per il sito, l’incontro di oggi e la prossima vista di Bergoglio nell’isola il prossimo settembre, durante lo stesso viaggio che lo portera’ significativamente anche a Washington, alla Casa Bianca e al Congresso, sono tappe di un percorso. Nella storia recente dei rapporti tra il Vaticano e Cuba, questi appuntamenti sono stati sempre segnati da concessioni da parte del governo cubano, come fu per la reintroduzione del giorno festivo del Natale, annunciata alla vigilia del viaggio di Giovanni Paolo II nell’isola caraibica”. (AGI) .

(AGI) – Roma, 10 mag. – “Diverse persone”, secondo alcune fonti di stampa tre, sono morte in una sparatoria la notte scorsa nel Cantone di Argovia, a nord-ovest di Zurigo. Secondo quanto riferito dalla Bbc, la sparatoria, avvenuta a Wurenlingen, nel distretto di Baden, non e’ legata al terrorismo, ma sarabbe stata originata da una dusputa familiare. Tra le vittime ci sarebbe anche la persona che ha sparato. La polizia ha trovato dei cadaveri sia all’interno di un edificio che all’esterno. (AGI) .

(AGI) – CdV, 10 mag. – L’incontro tra Francesco e Raul Castro e’ durato circa un’ora, al termine della quale i due interlocutori si sono salutati con una lunga stretta di mano. Il presidente cubano ha espresso gratitudine a Bergoglio per il prezioso aiuto della Santa Sede nelle trattative per la normalizzazione delle relazioni tra Cuba e gli Stati Uniti. “Ho ringraziato il Santo Padre per il suo contributo al riavvicinamento tra Cuba e gli Stati Uniti”, ha detto lo stesso Castro, uscendo dall’Aula Nervi. “Nel colloquio – ha spiegato padre Federico Lombardi portavoce della Santa Sede – si e’ parlato anche dell’accoglienza che verra’ data dai cubani al Papa” nella visita del prossimo settembre. (AGI)

(AGI) – Roma, 10 mag. – “Il ddl ecoreati sara’ legge entro il mese di maggio. Questo e’ un impegno del governo e della maggioranza che lo sostiene. La prossima settimana chiuderemo i lavori in commissione, da quella successiva il testo sara’ in Aula. Siamo alla vigilia di un evento storico in campo ambientale, che l’Italia aspetta da vent’anni”. Cosi a “Si puo’ fare”, trasmissione di Radio24, il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti. Sul divieto di airgun cancellato alla Camera, il ministro ribadisce: “Voglio portare a casa il risultato senza dietrologie, i cattivi pensieri non mi interessano. Quell’emendamento era entrato al Senato in modo anomalo ed era sbagliato, perche’ puniva chiunque usasse queste tecniche in mare e saremmo stati l’unico paese al mondo a farlo. E poi, se vietiamo quella tecnica e magari la usano i nostri confinanti…”. “La vera risposta – aggiunge Galletti – e’ una norma europea sulle trivellazioni e su questo ci stiamo battendo in Europa”. “Oggi – ha concluso – abbiamo bisogno di puntare innanzitutto sulle rinnovabili e arriveremo, come Italia e in tutto il mondo, ad avere un loro apporto predominante, ma in questo periodo di transizione non possiamo fare a meno di usare altre fonti. Non si puo’ piu’ usare l’ambiente contro lo sviluppo”.(AGI) .

(AGI) – Tbilisi, 10 mag. – Tre bambini di un gruppo di ballerini sono morti in un incendio scoppiato in un hotel in Georgia. E’ accaduto a Kobuleti. Lo ha riferito il ministero dell’Interno. Nell’Hotel Armazi alloggiava il gruppo di 45 ballerini, 31 dei quali bambini. (AGI) .

(AGI) – CdV, 10 mag. – Il presidente cubano Raul Castro e’ stato ricevuto da Papa Francesco nello studio privato presso l’Aula Nervi. Al suo arrivo il Vaticano il presidente e’ stato accolto dal prefetto della Casa Pontificia, monsignor Georg Gaenswein. (AGI) .

Duro monologo del tecnico francese a Trigoria alla ripresa degli allenamenti questa mattina alle 8: «È suonata la campanella dell’ultimo giro». Intanto nessun dirigente presente nel centro sportivo durante il duro confronto tra tecnico e squadra

(AGI) – Roma, 10 mag. – E’ stato tracciato dagli agenti della Polizia di Stato l’identikit dell’uomo che, venerdi’ mattina all’alba, dopo essere salito a bordo di un taxi nella zona dell’Aurelio, condotto da una donna, si e’ fatto accompagnare in una strada isolata, e dopo aver percosso la tassista ha abusato di lei sessualmente, rapinandola anche dei soldi.

Il ritratto dell’uomo, effettuato dagli agenti della Polizia Scientifica della Questura di Roma, e’ stato realizzato grazie alle descrizioni fornite dalla vittima al momento della denuncia.

L’appello della Polizia e’ indirizzato a chiunque possa fornire elementi utili per il riconoscimento della persona ritratta nell’identikit, che possono essere riferiti chiamando direttamente il numero di pronto intervento 113. .

(AGI) – Reggio Calabria, 10 mag. – Una insegnante di 50 anni, B.F., accusata di avere maltrattato alcuni allievi minorenni, e’ stata destinataria della misura cautelare, emessa dal gip di Reggio Calabria ed eseguita ieri sera dalla Squadra Mobile e dalla Polizia Provinciale, della sospensione dalla esercizio della pubblica funzione e della interdizione per 12 mesi dalle attivita’ inerenti. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica reggina, supportate da intercettazioni audio e video nonche’ da numerose testimonianze di genitori e alunni, hanno svelato che negli ultimi anni, nella funzione di insegnante prima presso la scuola elementare a La Russoa di Villa San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria, e poi presso la scuola elementare a Giovanni XXIIIa della stessa citta’, la donna si sarebbe resa responsabile di ingiurie, minacce, insulti, umiliazioni e percosse ai danni di alcuni alunni minori, con le aggravanti di aver commesso il fatto con abuso dei poteri o con violazioni dei doveri inerenti una pubblica funzione o un servizio pubblico, nonche’ con la abuso di relazioni da ufficio, di prestazioni da opera e di aver commesso il fatto in danno di minori. In alcuni casi la donna avrebbe anche usato oggetti contundenti. Dopo la esecuzione del provvedimento sono stati informati il provveditorato e i dirigenti scolastici competenti. (AGI) .

Flag Counter
Video Games
Oops, something went wrong.